mercoledì 8 settembre 2010

Ferrari graziata, come previsto

Si è da poco conclusa, a Parigi, la sessione del Consiglio Mondiale dello Sport Motoristico in cui si doveva discutere, fra le altre cose, della infrazione del regolamento commessa dalla Ferrari ad Hockenheim nell'impartire l'ordine di scuderia che ha decretato la vittoria di Fernando Alonso.
Come avevamo previsto, nessuna sanzione è stata comminata alla scuderia di Maranello oltre alla multa di 100.000 dollari inflitta nell'immediato dopo gara. L'influenza politica del Team Ferrari in seno alla FIA è ben nota da anni ma, alla luce del nulla di fatto scaturito da Parigi, l'udienza attesa da oltre un mese appare ora un pò come una farsa messa in scena per sedare le giuste rimostranze dei team concorrenti.
Ricordiamo che le sanzioni possibili andavano dalla semplice sottrazione dei punti ottenuti ad Hockenheim fino alla esclusione dal campionato. C'è solo da augurarsi che quei punti non diventino determinanti per l'assegnazione di un titolo, a beneficio dello sport.
Viene da chiedersi come farà la FIA ora a pretendere il rispetto dell'articolo 39.1 (divieto degli ordini che modifichino il risultato di una gara) per il resto del campionato. Se 100.000 dollari è la "tassa" da pagare per contravvenire a tale regola, c'è da scommettere che qualunque team sarebbe ben lieto di sborsare tale cifra per ottenere un risultato più favorevole alla propria classifica.

5 commenti:

  1. E' una vergogna!!! Lo scrivo qui perchè nel forum della "gazzella dello spot" non lo pubblicano...giudicate voi. Se la formula fosse uno sport e non un uno SPOT i giornali seri ricorderebbero a tutti che nel 2007 al GP di Ungheria vennero tolti TUTTI i punti costruttori alla McLaren perchè furono accusati di aver avvantaggiato Hamilton nei confronti di Alonso (entrambi compagni di squadra alla McLaren) durante la sosta ai box del Q3!!! si avete capito bene, il gravissimo illecitO si consumò in qualifica! non negli ultimi 15 giri di gara. Orbene alla McLaren TOLSERO TUTTI I PUNTI OTTENUTI NELLA GARA! e' proprio vero se un uomo vive abbastanza riesce a vederle proprio di tutte ma con la Fiarrari in gara non si finisce mai di stupirsi

    RispondiElimina
  2. Come darti torto? Avevo già ricordato quell'episodio (con l'arretramento in griglia) in altra occasione, ma il confronto è perfettamente calzante. Speriamo di non dover assistere ad un altro finale di campionato "farsa"...

    RispondiElimina
  3. Mi meraviglio di me stesso e della mia intelligenza: perchè seguo ancora la F1 ???
    Evidentemente tanto intelligente non sono...

    RispondiElimina
  4. Chi ha sorpassato la safety car in pista ?
    Chi ha copiato i disegni e i dati segreti della Ferrari ?
    Chi ha in rettilineo ha zigzagato continuamente per non far passare Petrov ?
    La lista è lunghissima !!!
    Tu e il tuo sito antisportivo andì a chega e andì a ciapp i ratt

    RispondiElimina
  5. Mi meraviglio di quella gente antisportiva quanto è ignorante e rosikona.

    RispondiElimina